Maria Molinari

Vittorio Arrigoni Su Wikipedia? Da Cancellare Subito

Il 14 aprile 2011 viene rapito a Gaza Vittorio Arrigoni, attivista italiano dell'International Solidarity Movement, autore del libro 'Gaza. Restiamo Umani' tradotto in ben 4 lingue e unico reporter straniero, collaboratore de Il Manifesto, a documentare dal 2008 le sofferenze dei palestinesi della Striscia di Gaza e a raccontarle nel suo blog Guerrilla Radio.... READ MORE...

Decoder Island Su Second Life

Il 5 giugno 2007 una nuova isola  emersa dal mare virtuale di Second Life. Non  tutta palme e fiori, come le altre, non  ornata di sentimental balls e case stile 'Beautiful'.... READ MORE...

Ippolita: The Dark Side Of Google

Luci e Ombre di Google. Futuro e Passato dell'industria dei Metadati  l'ultimo capolavoro della comunitˆ scrivente di Ippolita. Presentato nell'Aprile 2006 in occasione dell'ultimo Hackmeeting tenutosi a Parma,  ora nelle librerie edito da Feltrinelli (2007). é sotto Licenza Creative Commons. Pu˜ essere quindi liberamente diffuso e riprodotto, e anche scaricato da Ippolita.Net.... READ MORE...

Hackmeeting: + Politica – Tecnica?

Hackmeeting 2006. IX edizione. Se gli scorsi anni la comunitˆ degli hacker italiani, che fa riferimento al sito hackmeeting.org e alla sua mailing list, si  spesso radunata in centri sociali occupati che hanno accolto centinaia di ragazzi con computer in spalla e dato loro la possibilitˆ di confrontarsi anche con le svariate e complesse realtˆ sociali, quest'anno sono stati gli hacker in persona ad aver occupato a Parma un edificio ed  qui che hanno preparato l'hackmeeting... READ MORE...

Il Pirat Partiet Al Riksdag

Una serie di sigle stanno minacciando il nostro futuro. Sembrerebbero suoni senza senso e invece sono leggi e direttive dal contenuto assai discutibile A detta di chi le ha volute e ideate, servono a regolare i comportamenti nella fruizione delle informazioni attraverso i mezzi elettronici, ad armonizzare alcuni aspetti del diritto d'autore nella societˆ dell'informazione, a tutelarci e a garantirci nell'era del digitale... READ MORE...

Copyzero X: Multiple Choice Licence

Copyzero  un sistema completo, unico al mondo, promosso dal Movimento Costozero. Con la firma digitale e la marca temporale, ossia con Copyzero e Copyzero Online, difendi e proteggi il diritto d'autore e il permesso d'autore a costo zero, come giˆ discusso lo scorso mese nella prima parte di questo servizio. Con Copyzero X, le prime ed uniche licenze modulari concepite appositamente per l'ordinamento giuridico italiano, ma valide anche all'estero, si rinuncia qundi all'esercizio esclusivo di determinati diritti sulle opere digitali... READ MORE...

Copyzero: All Rights Digitalized

Il Movimento Costozero  un'associazione senza fini di lucro che si batte per la gratuitˆ del diritto alla comunicazione, considerata fonte di reale sviluppo. Sostiene l'informazione gratuita e l'accesso gratuito ai mezzi di informazione, la diffusione dell'open content e l'adozione del software libero nella pubblica amministrazione, nelle aziende, nelle associazioni, nelle scuole, nelle universitˆ e nella ricerca scientifica... READ MORE...

Ippolita, Open Pubblishing E Nuova Etica Hacker

Ippolita - www.ippolita.net  un server indipendente, in costante aggiornamento, che propone alle comunitˆ scriventi una serie di servizi, tra cui mailing list e spazio wiki per coordinare e scrivere progetti. é anche il nome collettivo che ha firmato il libro Open non  Free da qualche tempo nelle librerie e scaricabile anche dalla rete. Un libro scritto a pi mani, proprio grazie ad un wiki, e che i suoi autori, tutti provenienti da molte e diverse esperienze nel mondo hacker, descrivono come non concluso, costantemente senza finale... READ MORE...

Ancora Hack-it

Il primo HackIT, l'incontro delle comunitˆ e delle controculture digitali, si tenne nel 98 e si concluse con ancora. L'anno prossimo, dissero, se ci saranno le forze si continuerˆ quello che non si  finito quest'anno. Un invito a partecipare, una promessa e una speranza che finora si  sempre realizzata. Ancora una volta, infatti, siamo all'ottava edizione, tutti quelli che si riconoscono nel termine hacker, si sono incontrati per tre giorni a Napoli. Hanno collegato i loro computer alla rete, seguito seminari, tenuto dibattiti. Hanno mangiato e dormito insieme nella struttura che li ospitava ma anche all'aria aperta, accampati in delle tende e in qualche camper. Hanno condiviso spazio e attivitˆ, saperi e conoscenze... READ MORE...

Il Diritto D’autore In Sintesi

Il 9 aprile, nella chiesa di San Severo al Pendino a Napoli, nell'ambito di Sintesi, il Festival delle Arti Elettroniche giunta ormai alla sua terza edizione,  stato presentato Creative Commons Italia Show Case. Sono intervenuti Juan Carlos De Martin, Lorenzo De Tomasi e il giudice drammaturgo Gennaro Francione. I tre hanno discusso delle nuove forme di tutela della proprietˆ intellettuale... READ MORE...

Lo strano caso di Serpica Naro

Precario è santo e hacktivista. Non ci sono dubbi. Si è “infiltrato” silenziosamente nei meccanismi del fashion system milanese, materializzandosi miracolosamente presso il Cavalcavia Bussa, durante la serata conclusiva della settimana della moda (19/02 al 27/02). Tutti si attendevano Serpica Naro, una stilista anglonipponica con la passione dell’underground. Ma qualcuno ha annunciato: Serpica Naro non esiste.... READ MORE...

Creative Commons

Che la cultura debba essere libera e che libera debba essere la conoscenza è stato ribadito anche in rete da chi però alle proteste preferisce le proposte. Pare che riscuotano meno critiche e più consensi. Stiamo parlando, in particolare, di due iniziative, Scarichiamoli! (www.creativecommons.it/main.php?page=scarichiamoli) e Libera Cultura, Libera Conoscenza (www.liberacultura.it), collegate entrambe alla Comunità e alle licenze Creative Commons [CC].... READ MORE...

Guerriglia Marketing E Gli Espropri Proletari

Ma che una forma di protesta quale  sempre stato l'esproprio proletario, si trasformasse in un servizio di marketing, non l'avrebbe immaginato nessuno! Ma  proprio ci˜ che  accaduto, in occasione del Santo Natale, quando  stata annunciata la nascita di www.espropriproletari.com, un sito che ha giˆ fatto discutere.... READ MORE...