Fabio Franchino

Generator X 2.0, Oggetti Che (ancora) Non Esistono

Durante la presentazione pubblica di GeneratorX 2.0 avvenuta presso il DAM di Berlino, in collaborazione con Club Transmediale 2008 e Hyperwerk, Marius Watz, organizzatore e curatore dell'evento, concluse il discorso introduttivo ricordando ai presenti di non dimenticare di venire all'opening della mostra di generatorX, che si sarebbe svolta qualche giorno dopo. Una mostra di oggetti che ancora non esistono.... READ MORE...

Further Processing, Futuro Generativo

Il 23 settembre 2006 si  svolta l'inaugurazione di Further Processing presso la Galleria Mediemturn di Graz, un'altro raro tentativo, come lo sono stati C.Stem e Bitform di far emergere dall'oscuro mondo underground, le pratiche generative e la creazione di sistemi per la produzione creativa... READ MORE...

Esono: Pensare Procedurale

Boris Muller  un artista/designer con base a Berlino con alle spalle studi in computer related design sia al prestigioso College of Art and Design di Brema che alla Royal College of Art di Londra. Attualmente professore di interaction design e di interface design progamme, Boris divide la sua vita tra occupazione professionali in giro per l'Europa e attivitˆ artistica.... READ MORE...

Gleetchplug: Generazione Rumore

GleechtPlug  un software audio orientato alla produzione di sonoritˆ gleecht e noise per mezzo di processi matematici. Il punto interessante  la modalitˆ con cui lo strumento lavora e produce i suoni, una modalitˆ comune agli artisti che abbracciano le metodologie generative nel campo della creativitˆ sperimentale. Analogamente oM  un vero e proprio player di musica generativa, in grado cio di generare autonomamente musica ambient che cambia a ogni ascolto, per esperienze di ascolto assolutamente uniche e irripetibili... READ MORE...

Generative X, Tra Arte E Codice

Marius Watz, attivo come artista dai primi anni novanta, ha recentemente organizzato Generativex, un meeting di conferenze ed esibizioni concentrate sul computational design, tenutosi ad Oslo a fine settembre... READ MORE...

Casey Reas: Software Structures

Al Whitney museum, nella sezione dedicata alla net-art,  presente un progetto tanto ambizioso quanto affascinante, commissionato a colui che ormai  punto di riferimento nella software-art. Casey Reas, partendo dal lavoro e dallo studio della metodologia di Sol LeWitt, si interroga sull'esistenza o meno di una storia dell'arte concettuale che abbia portato alla nascita e crescita della software art... READ MORE...

1950 – 1970: Scratch Code

Nel 1968 una mostra chiamata Cybernetic Serendipity: The Computer and the Arts, svoltasi presso L'Institute of Contemporary Art di Londra, segn˜ forse l'inizio di un nuovo tipo di espressione artistica: nuove possibilitˆ creative erano alla portata degli artisti e il lavoro di sperimentazione da fare era enorme. In quell'occasione, 325 artisti da tutto il mondo furono invitati ad esporre i propri lavori. La mostra ebbe un insolita rilevanza di pubblico, oltre 60mila persone la visitarono, e malgrado qualche commento negativo di qualche critico impaurito, divenne un evento di riferimento... READ MORE...

Beyond Photoshop

FriendsOfEd  forse la casa editrice che mancava, quella cio che colma il buco lasciato dagli altri editori, quel buco posto esattamente fra creativitˆ e utilizzo dei software.È altres" interessante notare la politica della FriendsOfEd che permette spesso e volentieri di scaricare parti intere di ciascun libro in PDF nonché parte, se non tutti, dei sorgenti allegati allo stesso... READ MORE...

Jared Tarbell, Intuizioni Procedurali

Arte generativa: pratica artistica finalizzata alla creazione di un processo, vincolato da regole tramite macchine e/o computer, distribuito nel tempo o nel movimento, che contribuisce a realizzare o realizza completamente il lavoro artistico. Una definizione un po' tecnica che in realtˆ esplica un bisogno da parte di alcuni artisti di poter creare senza poter controllare pienamente il risultato, lasciando al 'caso' una parte del lavoro... READ MORE...

The Spacebar Technology

OFFF Festival di quest'anno tenutosi a Barcellona lo scorso 12-13-14 Maggio. Ritengo altres'; molto importante concentrersi su un'interessantissima idea esposta da Joshua Davi e il giorno dopo estesa nel concetto da Branden J Hall, due tra i pi importanti grafici del mondo che avolte si incontrano sotto il nome di Department of Notation... READ MORE...