19 / 01 / 2021 - 14 / 02 / 2021

Mentre la pandemia cambia i nostri mezzi e la nostra concezione di connessione, il CTM 2021 Trasformazione mira a rispondere ad alcune delle sfide che, in questi tempi eccezionali, le arti e la cultura si trovano ad affrontare. Avendo luogo in un periodo invernale di lockdown intensificato, questa edizione al 100% online è un tentativo di sperimentare nuovi formati digitali, vedere come CTM può continuare a sostenere il lavoro artistico in corso e trovare momenti di interazione e unione come comunità musicale e pubblico a distanza.

La 22esima edizione comprende due serate virtuali in discoteca, ognuna delle quali affronta la sfida di riempire il vuoto di ascoltare musica e fare festa insieme in modi diversi. Una serie di commissioni trans/locali incarica gli artisti di immaginare nuovi modi di creare ed esibirsi a distanza, sia attraverso le recenti innovazioni tecnologiche, che soluzioni narrative o altre esplorazioni. Altre performance sono girate con speciali telecamere HD a 360° che permettono la sperimentazione con la messa in scena e la scenografia, e durante il programma possono essere testati molteplici applicazioni online e strumenti che permettono un coinvolgimento con gli artisti e tra di sé.

Precedentemente annunciato, l’ambiente virtuale CTM Cyberia e la sala espositiva online permettono l’esplorazione multigiocatore, e il MusicMakers Hacklab cerca soluzioni di collaborazione online per tutta la settimana del festival. Speriamo che aprire le nostre porte digitali permetta un accesso più distribuito che può solo rafforzare il nostro senso di comunità. Tracciamo la mappa dell’ignoto e troviamo l’unione nella trasformazione.

Trasformazione

 Il tema del CTM 2021

 Se c’è una cosa che l’anno scorso ha dimostrato, è che le assurde disuguaglianze su questo pianeta – siano esse sociali, ecologiche o politiche – non possono essere mantenute. Ciò che apparentemente è iniziato come un’emergenza sanitaria è piuttosto un intreccio di crisi ambientali, sociali, economiche e politiche – e parte di una crisi globale di uguaglianza e di assistenza. La nostra interdipendenza globale e fragilità individuale dissolvono la narrazione di indipendenza a cui ci siamo abituati a credere. Possiamo misurare questa importante opportunità per realizzare dei cambiamenti necessari?

Arte e musica forniscono un laboratorio in cui possiamo immaginare nuove pratiche, modelli e mondi. Il loro obiettivo è sempre stato trasformare, rimodellare forme, esperienze, tecniche, identità e collettività. Eppure, il mondo dell’arte e della musica deve chiedersi anche quanto lo sfruttamento sia insito nelle loro strutture. In che modo si possono combattere questo tipo di disuguaglianze nella nostra società? Come possiamo contribuire in modo significativo alla causa ambientale riunendo persone da ogni parte del mondo? E come è possibile tutto ciò in un mondo basato su una crescita infinita? Come possiamo lavorare per una scena musicale in cui opportunità e guadagni siano equamente distribuiti? Come possiamo approcciarci alla mancanza di neutralità della tecnologia per servircene come strumento di emancipazione piuttosto che di manipolazione e omogeneità? Come possiamo riconoscere le nostre diversità e sviluppare nuovi modi per convivere nonostante i numerosi divari e ferite aperte? CTM 2021 analizzerà la nostra risposta/abilità collettiva in un’edizione del festival che si distinguerà significativamente dalle precedenti. Come potremmo immaginare un futuro diverso tra narrazioni e realtà frammentate?

Come connettersi e interagire durante questa edizione online

Quest’anno, gli artisti che si esibiranno, i relatori e la squadra di CTM saranno presenti su CTM Discord , l’applicazione di messaggistica di CTM disponibile da browser che permette di dialogare in chat su una serie di canali tematici. Discord rimarrà aperta dal 19 gennaio al 14 febbraio 2021. Incontra e scambia messaggi con gli artisti, i partecipanti e altri ospiti mentre esplori la versione online del festival. La squadra di CTM pubblicherà degli aggiornamenti e sarà a disposizione per rispondere alle domande e raccogliere riscontri.


Link: https://www.ctm-festival.de/