Online
Date: debut on May 1, 2020.

Ars Electronica offre un nuovo servizio di cui ogni istituzione può beneficiare, che sia una scuola elementare o un istituto tecnico, una PMI regionale o una società internazionale, un’autorità pubblica locale o un gruppo di interesse, un museo d’arte, un centro scientifico o un’università.

“I nuovi Ars Electronica Home Delivery SERVICES sono programmi e servizi virtuali e interattivi che rendono l’esperienza di Ars Electronica disponibile online, sfruttando il potenziale creativo e innovativo che gli artisti possono portare all’istruzione, agli eventi, all’innovazione e agli sforzi artistici”, spiega Gerfried Stocker, direttore artistico di Ars Electronica.

“Non si tratta solo di superare la crisi, ma di considerarla come un’opportunità per andare avanti e capire la direzione che le cose potrebbero prendere in futuro – è proprio questo che ha reso Ars Electronica un motore di innovazione così importante per Linz dal 1979”, sottolinea il sindaco Klaus Luger. “Con Home Delivery SERVICES, Ars Electronica si adatta ancora una volta ai nuovi tempi. Questa offerta sottolinea gli sforzi compiuti per fare grandi passi verso la digitalizzazione nel capoluogo. Il nostro programma Digital Linz con molte offerte per i cittadini, come il nuovo Digital Innovation Hub per il settore delle PMI, consolida il nostro status di forte località per il business e l’innovazione.”

“La crisi del coronavirus ha accelerato ulteriormente la trasformazione tecnologica della nostra società”, afferma Doris Lang-Mayerhofer, consigliere comunale per la cultura e presidente del comitato consultivo di Ars Electronica. “Non potremmo affrontare sfide maggiori, e l’arte vi può contribuire con stimoli cruciali. Con i nuovi Home Delivery SERVICES, Ars Electronica ha sviluppato formati che ora combinano perfettamente e in modo virtuale il potenziale innovativo dell’arte e le esigenze di innovazione del business.”

Il nostro obbiettivo è sfruttare un’ulteriore componente a valore aggiunto che possa integrare il know-how della rete internazionale nelle nostre offerte annuali in modo ancora più efficace di prima”, sostiene Markus Jandl, direttore commerciale di Ars Electronica, che vede del gran potenziale nel gettare un ponte tra arte e business.

“Ars Electronica Home Delivery” ha debuttato online il 1° maggio 2020 con un concerto di pianoforte di Maki Namekawa e Dennis Russell Davies e le rappresentazioni di Cori O’Lan. Il nuovo formato, sostenuto da AK Future Fund, ha iniziato facendo di necessità virtù, come il lockdown, e ha continuato a fornire settimana dopo settimana visite guidate, presentazioni, tutorial e concerti dall’Ars Electronica Center.

—–

Customer-oriented, interattivo, a pagamento – gli “Home Delivery SERVICES” partiranno a marzo 2021

Gli interessi e le necessità dei clienti sono sempre il punto di partenza. “Prima di tutto, ascoltiamo i nostri clienti e scopriamo esattamente che cosa si aspettano. Dopodiché, sviluppiamo dei programmi personalizzati per loro”, afferma Karin Gabriel. È un processo altamente interattivo. “Lavoriamo con strumenti semplici ma molto efficaci come le piattaforme Miro o i sondaggi Mentimer per coinvolgere attivamente i partecipanti.”

Presentazioni, test, discussioni e riflessioni si svolgono sempre durante le esposizioni, i laboratori o il Deep Space 8k dell’Ars Electronica Center. “Chi altro può avvalersi di infrastrutture come il BioLab, il CitizenLab, il MaterialLab, il Machine Learning Studio o il Deep Space 8k, e chi altro ha così tante installazioni artistiche per un entusiasmante racconto riguardo le domande sul futuro?” chiede Karin Gabriel, enfatizzando il carattere unico di “Home Delivery SERVICES”. La parola chiave è “unicità”. I workshop, le conferenze, le sessioni di breakout, i tour, le mostre e i concerti virtuali vengono elaborati e diretti da esperti di ogni settore di Ars Electronica: dagli info trainer e gli educatori dell’Ars Electronica Center, ai curatori dell’Ars Electronica Festival e dell’Ars Electronica Prix, agli artisti e ricercatori dell’Ars Electronica Futurelab e gli sviluppatori di Ars Electronica Solutions.

Inoltre, molti creativi del network internazionale della piattaforma di Linz per arte, tecnologia e società contribuiscono con il loro talento agli “Home Delivery SERVICES”. Sin da subito, il portfolio includerà più di 20 programmi diversi nel settore dell’istruzione, dell’innovazione, degli eventi e dell’arte.

Home Delivery Services di Ars Electronica per l’istruzione 

Vorreste visitare l’Olimpo dell’astronomia moderna, dove potete dare un’occhiata al “Very Large Telescope” e parlare di affari con lo staff di ESO? O preferireste un viaggio per far luce sulla scatola nera dell’“Intelligenza Artificiale”, che è più intelligente di qualsiasi essere umano sulla Terra ma anche irrimediabilmente inferiore a un bambino? O magari una visita al laboratorio di ricerca per bambini, dove Tardi il tardigrado sta già aspettando di partire e scoprire con gioia quali tecnologie e strumenti useremo quotidianamente nel domani. “Il nostro programma scolastico virtuale è già un gran successo”, afferma Christopher Kremer, direttore dell’Ars Electronica Center.

—–

Ars Electronica Home Delivery SERVICES per l’innovazione

Gli artisti ci sorprendono con i loro approcci e prospettive insolite. Vedono le cose in modo diverso. E questo potrebbe essere esattamente ciò di cui un’industria ha bisogno per avere successo. “Come parte del nostro laboratorio Art Thinking, gli artisti e i ricercatori dell’Ars Electronica Futurelab applicano le strategie di pensiero dell’arte anche al business e all’industria, avviando così lo sviluppo creativo di nuovi progetti, prodotti o servizi”, dice Hideaki Ogawa, direttore dell’Ars Electronica Futurelab. Tutti parlano giustamente di sostenibilità e neo-ecologia, ma il percorso verso una strategia di soluzione individuale che soddisfi le esigenze specifiche di un’azienda è ancora difficile. “Con i nostri workshop Sustainability Thinking, gli esperti di Ars Electronica Solutions e dell’Institute for Clean Technology aiutano le aziende a cercare e trovare il proprio percorso verso un futuro sostenibile”, dice Chris Bruckmayr, il responsabile prodotti ed eventi di Ars Electronica Solutions.

Ars Electronica Home Delivery SERVICES per eventi

Da un lato, la combinazione di marchi e prodotti aziendali e, dall’altro, gli approcci e i racconti di Ars Electronica hanno avuto parecchio successo. Da marzo 2020, questo è stato implementato non solo in loco, ma anche nel contesto di eventi ibridi o virtuali. Le sessioni di breakout personalizzate, gli eventi per i clienti e le presentazioni dei prodotti impressionano i partecipanti con la loro messa in scena innovativa e garantiscono un’esperienza completamente nuova. “I nostri clienti vogliono arricchire i loro argomenti con più informazioni e, soprattutto, più emozioni, e questo è esattamente ciò facciamo per aiutarli”, dice Andreas Bauer, direttore dell’Ars Electronica Center. “Lo scorso settembre, abbiamo organizzato l’evento di lancio e la prima mondiale dell’autopompa Rosenbauer RT per i clienti di Linz, Berlino, Amsterdam e Dubai come un evento ibrido innovativo – e siamo lieti che ‘Österreich Werbung’ lo abbia recentemente selezionato come esempio di pratica migliore per questa categoria di eventi.”

Ars Electronica Home Delivery SERVICES per l’arte

Anno dopo anno, migliaia di artisti multimediali di tutto il mondo presentano i loro nuovi progetti al Prix Ars Electronica. Come parte del nuovo “Curators Bootcamp”, i curatori di istituzioni artistiche e culturali finanziate privatamente o pubblicamente hanno ora accesso al più grande archivio di media art del mondo e possono lavorare insieme agli esperti e ai giurati del Prix Ars Electronica per sviluppare concetti innovativi di esposizione ed educazione.

La parola chiave è “innovazione”. Nonostante le chiusure locali e le restrizioni di viaggio in tutto il mondo, l’Ars Electronica Festival più internazionale di sempre ha avuto luogo nel settembre 2020. Anziché cercare di organizzare il solito festival con le precauzioni per il Covid qui a Linz, l’evento è stato pianificato in un modo completamente nuovo, cioè decentralizzato e ibrido. Ars Electronica, che fino ad allora si era sempre tenuta solo a Linz, è stata improvvisamente ospitata in 120 località del mondo e su Internet.


Link: https://ars.electronica.art/homedeliveryservices