Kunstpalais – Erlangen, Germany
12 / 02 / 2022 – 19 / 06 / 2022

L’artista mediatico LuYang (nato a Shanghai, Cina) sta attualmente conquistando la scena artistica internazionale con le sue produzioni all’avanguardia. Tecnicamente sofisticati ed esteticamente sorprendenti, i suoi film d’animazione 3D, installazioni video e videogiochi raffigurano una nuova forma del mondo digitale popolato da supereroi, mostri e divinità.

L’arte di LuYang è un crossover unico di neuroscienza e filosofia buddista, tecnologia medica e miglioramento del corpo e anche di estetiche manga e sci-fi fantastico. Ispirato alle questioni sociali derivate da questi campi, LuYang crea opere d’arte e avatar digitali che possono essere letti come prova dei dibattitti attuali sull’identità, così come i presunti limiti dell’identità culturale. La richiesta dell’artista, tuttavia, va ben oltre il regno della fantasia – LuYang rompe con le categorie di pensiero stabilite come “reale” e “artificiale” o “maschio” e “femmina” a partire dalla sua biografia. La questione di un “vero” genere biologico è deliberatamente messa da parte in modo da creare libertà intellettuale e lasciar venire a galla la creatività. Questo concetto è personificato nella reincarnazione digitale di LuYang, Doku, un avatar gender-neutral che recita il ruolo principale in un nuovo video creato appositamente per il Kunstpalais.

La mostra False Awakening, Falso Risveglio, si basa sulla cultura globale dei videogiochi non solo in termini estetici. I visitatori sono invitati a immedesimarsi in ruoli scelti dal repertorio di LuYang ed esplorare il suo mondo digitale. Nei mesi di maggio e giugno, una serie di conferenze intitolate “Just Thinkers and Creators” esaminerà l’arte di LuYang dalla prospettiva degli studi artistici e umanistici, della sinologia e degli studi queer. Ultimo ma non per importanza, il programma di mediazione dettagliata in collaborazione con il Confucius Institute Norimberga-Erlangen, la Haus Des Spiels (Museo della città di Norimberga) e il 20° Salone Internazionale del Fumetto di Erlangen apre prospettive sull’arte di LuYang per tutti. La prima mostra personale istituzionale dell’artista in Germania è co-curata da Malte Lin-Kröger e Nora Gantert.

L’arte di LuYang fonde una vasta gamma di influenze estetiche e culturali. Le tradizioni religiose dell’Asia Orientale e la cultura pop giapponese incontrano le più recenti tecniche di creazione d’immagine e le questioni estremamente attuali sull’identità di genere. All’avanguardia in tutti i sensi, LuYang ridefinisce i confini di ciò che l’arte può essere e considera il suo stesso ruolo di artista come una sola qualità tra tante.

La serie di conferenze interdisciplinari “Just Thinkers and Creators” (5 maggio-16 giugno) esaminerà il fenomeno LuYang da diverse prospettive colte e collocherà la sua arte in un contesto di ricerca più ampio. Siete cortesemente invitati a unirvi ai dibattiti che seguono!


https://www.kunstpalais.de/en