Articoli

The Convening. La festa per il cinquantesimo compleanno di Leonardo: “Come Together”

Kathy Rea Huffman racconta la sua partecipazione a The Convening, una delle celebrazioni del 50esimo compleanno di Leonardo presso il Fort Mason campus del San Francisco Art Institute. Leonardo, l’iniziativa editoriale internazionale dedicata ad arte, tecnologia e scienza ha celebrato il proprio anniversario 35 volte dal 2017, quando ha tenuto la prima festa all’ISEA di Caldea, in Colombia.... READ MORE...

Siamo tutti imprenditori. Nessuno è al sicuro. Intervista con Silvio Lorusso

Silvio Lorusso crede che oggi tutto funzioni come una startup - non solo compagnie e istituzioni ma innanzitutto le persone. Silvio ha recentemente pubblicato Entreprecariat - Siamo tutti imprenditori. Nessuno è al sicuro con Krisis Publishing, un libro che esplora le multiformi strategie con cui le logiche imprenditoriali influenzano il nostro comportamento.... READ MORE...

Anatomy of an AI system

Simone Broglia racconta il progetto Anatomy of an AI, uno studio si compone di due parti: una mappa di 2 metri per 5, esposta al Victoria-Albert Museum di Londra nella sezione dedicata all’intelligenza artificiale, ed un saggio disponibile on line e in free download. Come recita il titolo, lo studio vuole analizzare in profondità l’intelligenza artificiale, scomponendola e mettendo in luce il legame che esiste con il mondo reale, quello della materia, della produzione, del lavoro, dello sfruttamento.... READ MORE...

Esperienze di design. Intervista a Nohlab

Yonca Keremoglu intervista Nohab, uno studio, con sede ad Istanbul, che è un ente in continua evoluzione lavorando sia in ambito commerciale sia su commissione realizzando progetti internazionali che ruotano attorno ad arte, design e tecnologia. Il loro obiettivo principale è progettare esperienze personali ed interpretabili per le persone.... READ MORE...

Come toccheresti un’immagine? Intervista con Lucy Hardcastle

Siamo sicuri di essere ancora in grado di distinguere ciò che è “reale” da ciò che è puramente digitale? Federica Fontana intervista Lucy Hardcastle, una designer e artista interdisciplinare – anche se lei preferisce considerarsi più come un'artigiana digitale – di 26 anni che a Londra gestisce uno studio specializzato nella creazione di straordinarie e uniche esperienze visive utilizzando CGI, rendering digitale e soffiatura del vetro.... READ MORE...

Abbiamo bisogno di un maggiore Impakt

Come mai le persone stanno perdendo fiducia nelle fonti d’informazione tradizionali? Quali sono le conseguenze dei social media e delle nuove piattaforme online che stanno diventando la fonte principale d’informazione e d’interpretazione di ciò che accade nel mondo? Queste domande urgenti circa l’era della post-verità affrontate dal fondatore dell’ Impakt Festival Arjon Dunnewind, risuonano nel teatro di Het Huis ad Utrecht e introducono il tema dell’Impakt Festival 2018. Le questioni descritte da Dunnewind vengono studiate ulteriormente dai curatori Luba Elliott, Yasemin Keskintepe e Alex Anikina.... READ MORE...

Love in a Dying World

Love in a Dying World è un lavoro ibrido tra video musicale, film d’autore e video art girato dall’artista visiva Samantha Stella durante il suo viaggio in California con il musicista e songwriter Nero Kane.... READ MORE...

Liminaria: uno spazio di riflessione tra ruralità, suono e memoria storica

Volge al termine, in concomitanza con la chiusura di Manifesta 12, Liminaria progetto di ricerca che indaga il suono e le nuove tecnologie per attivare un processo di interazione tra territori, paesaggi e comunità locali. A cura di Leandro Pisano e Beatrice Ferrara, il progetto dopo cinque anni di attività, sceglie Palermo inserendosi tra gli eventi collaterali di Manifesta 12 e ospitato negli spazi di Kaoz grazie alla collaborazione con DimoraOZ, per concludersi con un calendario densissimo strutturato da talks, presentazioni, performances e residenze.... READ MORE...

Unexpected Growth di Tamiko Thiel al Whitney Museum of American Art

Al Whitney Museum of American Art è  attualmente in mostra, Programmed: Rules, Codes, and Choreographies in Art, 1965–2018, una mostra che comprende 39 opere d’arte, divisa in due parti con varie sezioni tematiche, che definiscono i presupposti curatoriali di una gamma in apparenza molto varia di tipologie di lavori esposti. Coorganizzata dal curatore aggiunto del Whitney per la Digital Art, Christiane Paul e da Carol Mancusi-Ungaro la mostra è stata sviluppata a partire dal 2016 e sarà aperta fino al 14 aprile 2019.... READ MORE...

Smagliature Digitali: corpi, generi e tecnologie

Smagliature Digitali è un libro curato da Carlotta Cossutta, Valentina Greco, Arianna Mainardi e Stefania Voli, pubblicato nel 2018 dalla casa editrice milanese Agenzia X. Il libro è composto da una serie di saggi che affrontano da punti di vista diversi e con strumenti di diverse discipline i vari aspetti delle tecnologie tenendo sempre conto della natura contraddittoria e ambivalente del fenomeno, rimettendo al centro i corpi e applicando immutabilmente l’approccio intersezionale e di genere.... READ MORE...

Una riflessione sull’immagine. Intervista con Lesley Johnstone

Reflection è una serie di discussioni con curatori, filosofi, artisti e professionisti del settore culturale sull’immagine presa nel suo senso più ampio. Se pensiamo alla creazione delle immagini, la diffusione di queste e il loro rispecchiare la società, cogliamo il cuore pulsante dell’arte contemporanea. Per fare ciò, utilizzeremo mostre, pubblicazioni ed eventi culturali come materiale per cominciare la discussione. Per questa prima edizione, il nostro collaboratore Pierre Chaumont incontra Lesley Johnstone, curatrice e direttrice delle esposizioni e del settore dell’istruzione al Musée d'art contemporain de Montréal, per la loro nuova esposizione Manifesto di Julian Rosefeldt in mostra fino al 20 gennaio 2019. ... READ MORE...

“Species and Beyond”: rovesciare la visione antropocentrica al KIKK festival 2018

Partito come un festival nazionale – pur essendo già internazionale a livello di curatela – KIKK si è evoluto in un evento di risonanza sempre maggiore. Anno dopo anno è diventato sempre più strutturato configurandosi come un ambiente aperto e collaborativo che cerca di anticipare le sfide future con un approccio interdisciplinare. Passando per Next Utopia, Invisible Narratives e Interferences, il festival è approdato alla sua 8a edizione intitolata Species and Beyond segnando uno scarto con la tradizionale visione antropocentrica del mondo.... READ MORE...

Club to Club 2018 condicio sine qua non della ricerca musicale e artistica internazionale

Secondo Caterina Tomeo la diciottesima edizione di Club to Club è stata davvero fiammante, con un numero sorprendente di visitatori - quasi 60.000 - provenienti da 42 paesi diversi: il 75% dall’Italia e il 25% dal resto dell’Europa. Il festival torinese - grazie alla guida del suo padre fondatore - ha raggiunto la maturità a livello internazionale, non a caso dedicando questa ultima edizione alla poesia, quella stessa poesia e spiritualità che nel vecchio secolo pittori astratti come Wassilj Kandinskij ricercavano nel linguaggio musicale di compositori quali Arnold Schönberg.... READ MORE...

Computer poems. Dall’archeologia al source code poetry

Scopo di questo breve excursus di Francesco Aprile è indagare le dinamiche di quella pratica ascrivibile sotto il nome di source code poetry, passando anche in rassegna una serie di eventi che, pur non rappresentando tale esperienza, contribuiscono a rendere sempre più contigua l’operazione autoriale all’uso del computer.... READ MORE...

Digital Demagogue. Authoritarian Capitalism in the Age of Trump and Twitter

Nel suo ultimo lavoro, Digital Demagogue. Authoritarian Capitalism in the Age of Trump and Twitter, pubblicato da Pluto Press, Christian Fuchs - critico teorico della comunicazione e della società e Professore alla University of Westminster - propone un’eccellente analisi critica sull’attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, sulla sua social media strategy e sul progresso dell’autoritarismo di destra nell’era dei social network.... READ MORE...

Un’interazione con i batteri: Intervista a Anna Dumitriu

Donata Marletta intervista l'artista inglese Anna Dimitriu, che esplora e mette in discussione il nostro rapporto con le malattie infettive, la biologia sintetica e la robotica. I suoi lavori sono stati presentati ed esposti nelle più importanti collezioni e musei del mondo e la sua mostra itinerante "BioArt and Bacteria" è visitabile fino al 24 Novembre presso la Esther Klein Gallery e il Science Center di Philadelphia negli Stati Uniti.... READ MORE...

Make Data Small Again. Intervista con Gianluca Monaco

Partendo dal suo background in graphic design e comunicazione visiva, il lavoro di Gianluca Monaco si è sviluppato sempre più nella sfera del digitale, tra interaction design e front-end development. Nel 2018 l'artista ha partecipato alla mostra New Imaginaries for Crypto Design, metaphors and new images of the Deep Web al NeMe Arts Center di Limassol (Cipro). L’intervista è nata come scambio d’idee e considerazioni.... READ MORE...

Continuando a usare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici presenti. Leggi la nostra privacy policy cookies policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close