Museum für Gegenwartskunst Siegen, Siegen
14 / 02 / 20 - 01 / 06 / 20

Per molti il presente sembra incomprensibile e inspiegabile. Anche se ci troviamo quotidianamente di fronte a nuove diagnosi del presente, che si condensano in termini in voga come rivoluzione digitale, età post-fattuale, società migratoria o crisi climatica, stiamo perdendo la nostra esperienza del momento e della contemporaneità. Ieri, oggi e domani sono una cosa sola. Il futuro sta già accadendo nel presente e non ha ancora fatto i conti con il passato. Sembra che il presente sia infinito o che stia scomparendo del tutto.

In questo contesto, la mostra Our Present mostra come gli artisti si relazionano con il presente e che forme gli danno. Le opere esposte affrontano temi come la fisicità, l’identità, la politica e la tecnologia. Includendo diversi contesti culturali, nella consapevolezza di una sfera mediatica comune e del suo legame con il passato e il futuro, la mostra apre ai suoi spettatori una prospettiva multipla sulle diverse idee del presente di oggi.

La mostra Our Present segna l’inizio del programma 2020 sotto la direzione artistica di Thomas Thiel, includendo al contempo una nuova presentazione delle collezioni nel senso di una rivisitazione del passato.

Con la collaborazione di Eric Baudelaire, Pauline Boudry / Renate Lorenz, Forensic Oceanography / Forensic Architecture, Geumhyung Jeong, Hanne Lippard, Basim Magdy, Frida Orupabo, Wong Ping, Clemens von Wedemeyer.


www.mgk-siegen.de