28 / 05 / 2011 – 05 / 06 / 2011

Lecture e screening a cura di Marco Mancuso – Claudia D’Alonzo

Innis Town Hall – Toronto


“Phenomena. A journey around audiovisual art-science” è stato un progetto curatoriale commissionato dal Subtle Technologies Festival di Toronto, basato su due videoscreening e una lecture, che analizza come il rapporto arte-scienza abbia influenzato la produzione audiovisiva nell’arte contemporanea.

I due screening sono stati “Hidden Worlds” a cura di Marco Mancuso e “When the eye flickers” (Quando l’occhio trema)’ a cura di Claudia D’Alonzo, mentre la lecture è stata “Una miriade di fenomeni vibranti. I mondi nascosti dell’arte-scienza audiovisiva” condotta da Marco Mancuso

Testo critico e Presentazione:
“Phenomena. A journey into audiovisual art-science”

E’ questo l’ultimo capitolo della ricerca di Marco Mancuso sull’audiovisual art-science, iniziata con il workshop di Bruce Sterling a Fabrica nel 2008, continuata con la conferenza presso il Museo della Scienza di Napoli nel 2009, la curatela per il Sincronie Festival 2009, la conferenza presso il XVI Convegno Internazionale di Studi Cinematografici organizzato dall’Università Roma 3 e il paper presentato per la conferenza ISEA di Istanbul.

Il Subtle Technologies Festival e’ un incontro di artisti, scienziati, esperti di tecnologia, ingegneri e una vasta varietà di partecipanti del pubblico in generale che si tiene ogni anno a Toronto (Canada). In questa rassegna si condividono idee che ricorrono attraverso le discipline, esplorando nuove tecnologie, mettendo in risalto la creatività e preparando nuove generazioni di collaboratori all’intersezione tra l’arte, la scienza e la tecnologia.

Gli eventi del Subtle Technologies Festival sono frequentati da individui intellettualmente curiosi, di varia estrazione sociale e vari interessi-in particulare, da coloro che hanno un interesse speciale nelle arti, la tecnologia, le scienze l’ingegneria, l’architettura e il design. Il Festival si tiene tutti gli anni in Giugno e include un simposio (3 giorni di presentazioni, dimostrazioni, e discussioni illuminanti), performances, una mostra, una rassegna di video e speed networking. Tra il 2010 e 2011 Subtle Technologies ha iniziato a organizzare una serie di eventi durante l’anno, in collaborazione con varie comunità e organizzazioni culturali, promuovendo workshops, eventi letterari, documentari e altri eventi sparti su tutto il corso dell’anno-tutti organizzati per promuovere l’intersezione tra arti tecnologie e scienze.