Un progetto di Marco Mancuso

Bando “Che Fare” di 100.000 Euro


“Fracty” è un progetto sottoposto da Digicult per la prima edizione del bando “Che Fare”. Un fondo privato che vuole date vita a nuove idee e progetti che siano in grado di affrontare il momento di crisi economica, di tagli generali alla cultura, di collasso dell’economia, utilizzando strumenti e sistemi di networking, peer-to-peer, nonchè tecnologie open source.

Descrizione del progetto: “Fracty / Trasformazioni Affini. Per una nuova economia della cultura

Testo critico: “Tra arte, cultura e innovazione tecnologica. Una riflessione su un possibile cambiamento nel nostro paese”

“Fracty” è una piattaforma on-line, un punto di incontro tra domanda e offerta culturale, produttiva e artistica nell’ambito delle tecnologie digitali applicate alla creatività contemporanea. Il progetto prende spunto dalla struttura dei frattali, per dare vita ad un sistema culturale-economico complesso che nasca dalla modularità dei singoli sistemi che lo compongono, e che sia per sua stessa natura scalabile e replicabile.

“Fracty”si propone di sviluppare una corrispondenza tra: investitori (privati e pubblici) del mondo delle imprese IT, dell’arte e della cultura – professionisti dell’industria creativa digitale – studenti in formazione. Il portale ha l’obiettivo di sviluppare progetti d’innovazione e contribuire ad una ridistribuzione egalitaria e meritocratica delle economie che sottendono la produzione di un oggetto culturale.

La piattaforma consentirà forme di interazione diretta tra gli utenti, per proporre la condivisione di richieste progettuali, suggerire la realizzazione di modelli artistici e culturali, alimentando la ricerca meritocratica di nuove collaborazioni lavorative.