Mese: ottobre 2017

Seth Price – Social Synthetic

Al Museo Brandhorst la prima mostra internazionale dell'artista americano Seth Price: oltre 100 opere che sfruttano le dinamiche di produzione e commercializzazione della musica, della moda e dell'industria letteraria per affrontare i cambiamenti epocali che si sono verificati all'interno della cultura visiva e che sono andati di pari passo con l'onnipresente ascesa del digitale.... READ MORE...

Perception is Reality. On the Construction of Reality and Virtual Worlds

Quali sfide si pongono al nostro cervello quando mondi virtuali creati grazie alla tecnologia iniziano ad occupare un ruolo nelle nostre vite? Quali parametri deve soddisfare un'immagine affinché la mente la consideri reale? Una collettiva in corso al Frankfurter Kunstverein prova a dare una risposta accostando opere analogiche e digitali.... READ MORE...

Bill Viola. Naissance à rebours

Naissance à rebours è il titolo della nuova mostra di Bill Viola che si tiene alla DHC/ART Foundation for Contemporary Art di Montreal. La mostra comprende quattro video su schermo piatto, una videoproiezione e la videoinstallazione più recente e importante Inverted Birth, esposta in Canada per la prima volta.... READ MORE...

Heimo Zobernig: chess painting

La pratica di Heimo Zobernig si inquadra nell'impatto che il Modernismo ha avuto sull'evoluzione della storia dell'arte. Una nuova mostra abbraccia le principali gallerie del MIT List Visual Art Center utilizzando la loro architettura come un palcoscenico e invita lo spettatore a confrontarsi con i meccanismi che costituiscono l'esperienza di visita.... READ MORE...

CC LAB. Virtual Reality

Mentre la realtà virtuale ha ispirato gli sviluppatori di videogiochi da anni, gli artisti hanno appena iniziato ad esplorare le possibilità che offre. La nuova mostra al CC di Copenhagen presenta una serie di artisti danesi e internazionali che sperimentano con la realtà virtuale per superare i confini e aprire all'arte nuovi spazi.... READ MORE...

Tomás Saraceno: Entangled Orbits

Il Baltimore Museum of Art ha commissionato una nuova importante opera all’artista internazionale Tomás Saraceno, per una mostra capace di trasformare l’esperienza museale del visitatore. Entangled Orbits riunisce un gruppo di installazioni affascinanti ed estremamente complesse che traggono ispirazione dalle forme presenti in natura.... READ MORE...

Making/Breaking the Binary: Women, Art & Technology (1968-85)

Un progetto curato da Kelsey Halliday Johnson coinvolge diversi luoghi di Philadelphia presentando l’opera di donne artiste che nel periodo tra il 1968 e il 1985 hanno esplorato i parametri delle nuove tecnologie attraverso video, macchine fotocopiatrici, computer grafica e strumenti musicali, riaffermando il loro ruolo di figure fondamentali nella storia della tecnologia.... READ MORE...

Faith Holland Speculative Fetish

L'uso che facciamo dei nostri dispositivi è intrinsecamente intimo: con loro instauriamo relazioni personali e ce ne prendiamo cura. Transfer presenta Speculative Fetish, la seconda personale di Faith Holland dedicata al modo in cui la tecnologia funziona come metafora del corpo, sia nel linguaggio che usiamo che nei modi in cui ci comportiamo.... READ MORE...

(English) 5 Web Design Tips For Success

(English) As a web designer, one of your main goals is to make your website is aesthetically pleasing and functioning properly. However, the most important goal to consider is making sure that your audience has the best user-friendly experience possible. These five tips will help you improve your design while keeping your users in mind!... READ MORE...

Drawn from a Score

Al Beall Center for Art + Technology è in corso una mostra che ospita artisti i cui lavori scaturiscono direttamente da una partitura scritta, visiva o basata su codice. Dagli spartiti sviluppati da John Cage e dagli artisti di Fluxus negli anni Cinquanta, agli usi contemporanei del codice come partitura per la programmazione.... READ MORE...

Printi: un’attività artigianale con un pensiero digitale

Printi nasce come prodotto digitale, grazie a software di progettazione d’avanguardia, per poi concretizzarsi al pubblico attraverso il taglio laser. La creazione del prodotto consente poi la sperimentazione con le diverse tecnologie e materiali con le quali Printi può entrare in contatto... READ MORE...

Digimag Journal 77 – Winter 2017. The Arts Ecosystem: deadline 16/12/2017

Non possiamo oggi negare il ruolo degli artisti e della creatività nelle tematiche legate all’energia e all’ambiente, specialmente in questa nostra era dell’Antropocene, dove l’impatto degli esseri umani sulla natura è dominante e senza tregua. Quali narrative artistiche sono quindi efficaci e interessanti per aumentare la consapevolezza ecologica? Quali le sfide per l’arte e la cultura in questo scenario? Quali i contributi principali alle media theories nell’ambito dell’Antropocene?... READ MORE...

Open Codes. Living in Digital Worlds

Oggi viviamo in un mondo di codici. Una nuova mostra alla ZKM - a cura di Peter Weibel, Lívia Nolasco-Rózsás, Yasemin Keskintepe, Blanca Giménez e Natalia Fuchs come consulente esterno - darà l' opportunità di comprendere questo mondo raccogliendo i precursori storici di algoritmi informatici, opere d'arte e lavori scientifici.... READ MORE...
//