Dal 2005 Digicult è una delle principali piattaforme internazionali che osservano l'impatto delle tecnologie e della scienza sull'arte, il design e la cultura contemporanea.

Siamo tutti imprenditori. Nessuno è al sicuro. Intervista con Silvio Lorusso

Silvio Lorusso crede che oggi tutto funzioni come una startup - non solo compagnie e istituzioni ma innanzitutto le persone. Silvio ha recentemente pubblicato Entreprecariat - Siamo tutti imprenditori. Nessuno è al sicuro con Krisis Publishing, un libro che esplora le multiformi strategie con cui le logiche imprenditoriali influenzano il nostro comportamento.... READ MORE...

Come toccheresti un’immagine? Intervista con Lucy Hardcastle

Siamo sicuri di essere ancora in grado di distinguere ciò che è “reale” da ciò che è puramente digitale? Federica Fontana intervista Lucy Hardcastle, una designer e artista interdisciplinare – anche se lei preferisce considerarsi più come un'artigiana digitale – di 26 anni che a Londra gestisce uno studio specializzato nella creazione di straordinarie e uniche esperienze visive utilizzando CGI, rendering digitale e soffiatura del vetro.... READ MORE...

Un’interazione con i batteri: Intervista a Anna Dumitriu

Donata Marletta intervista l'artista inglese Anna Dimitriu, che esplora e mette in discussione il nostro rapporto con le malattie infettive, la biologia sintetica e la robotica. I suoi lavori sono stati presentati ed esposti nelle più importanti collezioni e musei del mondo e la sua mostra itinerante "BioArt and Bacteria" è visitabile fino al 24 Novembre presso la Esther Klein Gallery e il Science Center di Philadelphia negli Stati Uniti.... READ MORE...

Make Data Small Again. Intervista con Gianluca Monaco

Partendo dal suo background in graphic design e comunicazione visiva, il lavoro di Gianluca Monaco si è sviluppato sempre più nella sfera del digitale, tra interaction design e front-end development. Nel 2018 l'artista ha partecipato alla mostra New Imaginaries for Crypto Design, metaphors and new images of the Deep Web al NeMe Arts Center di Limassol (Cipro). L’intervista è nata come scambio d’idee e considerazioni.... READ MORE...

Prigioni mediate. Intervista con Zach Blas

Zach Blas in dialogo con Filippo Lorenzin parla dell'influenza della politica e delle norme sociali sullo sviluppo e la produzione della tecnologia, del significato politico dell'identità queer e di come può essere veicolata dalle tecnologie, della decostruzione dell'identità, di astrazioni corporee e della sua attuale attività di docente alla Goldsmiths University.... READ MORE...

“Dove sono le donne?”. Intervista con Kathy Rae Huffman e Valie Djordjevic

FACES è una mailing list per artiste e professioniste che lavorano nel campo dei media e della tecnologia. Fondata nel 1997 con l’intenzione di dare spazio e visibilità alle donne che lavorano nel mondo del digitale, è diventata un network importante, che da vent’anni permette alle donne di connettersi, fare rete, condividere e discutere all’interno di uno spazio pensato per loro. Ecco cosa ci hanno raccontato due delle fondatrici, Kathy Rae Huffman e Valie Djordjevic.... READ MORE...

Siamo tutti imprenditori. Nessuno è al sicuro. Intervista con Silvio Lorusso

Silvio Lorusso crede che oggi tutto funzioni come una startup - non solo compagnie e istituzioni ma innanzitutto le persone. Silvio ha recentemente pubblicato Entreprecariat - Siamo tutti imprenditori. Nessuno è al sicuro con Krisis Publishing, un libro che esplora le multiformi strategie con cui le logiche imprenditoriali influenzano il nostro comportamento.... READ MORE...

transmediale: nuovo Direttore Artistico – deadline: 06/01/19

La responsabilità centrale del Direttore Artistico del festival transmediale è la formulazione della visione storica del festival e la sua implementazione a livello strutturale e contenutistico. La posizione richiede l'abilità nel esaminare criticamente quei topic al punto di intersezione tra arte, tecnologia, scienza e società.... READ MORE...

Digicult Agency cura mostre, eventi, workshop, attività di formazione, pubblicazioni, lecture e incontri, fornendo consulenza per la comunicazione e strumenti per il digital publishing.

Digimag Journal è una pubblicazione interdisciplinare che racchiude articoli e saggi di elevato standard che si focalizzano sull’impatto delle tecnologie e degli sviluppi scientifici più avanzati sull’arte, il design e la società contemporanea.

Digicult Editions is a publishing initiative whose goal is to be active in the publication of the Digimag Journal and critical and theoretical books. Digicult Edition uses all the tools of a contemporary digital publishing.

Ultimi post

“Amos’ World: Episode Three” di Cecile B. Evans al Museo Madre

Il Madre, museo d’arte contemporanea Donnaregina della regione Campania ha presentato l’anteprima italiana dell’ultimo episodio della trilogia Amos’s World – Amos’ World (Episode Three) – dell’artista Cécile B. Evans (Cleveland,1983). Durante la mostra, curata da Cloé Perrone, il film, concepito dall’artista come una fiction televisiva, verrà presentato all'interno di una scenografia che comprenderà una serie di posti a sedere scultorei.... READ MORE...

Tra creative coding e società. Intervista con Fabian van Sluijs

Creative Coding Utrecht (CCU) è una comunità interdisciplinare di musicisti, designer, programmatori e artisti che esplora le influenze degli sviluppi tecnologici sulla nostra vita quotidiana. In questa intervista di Costanza Tagliaferri, Fabian van Sluijs, uno dei fondatori di CCU, ci parla della comunità creativa di Utrecht, delle prossime iniziative di CCU, e di come il creative coding (programmazione creativa) suggerisca una nuova prospettiva per capire l’impatto della tecnologia sulla società.... READ MORE...

snap+share: transmitting photographs from mail art to social networks

La tecnologia ha intensificato, e accelerato, la creazione, la diffusione e il consumo di immagini fotografiche, e di conseguenza, ogni giorno milioni di immagini vengono ora inviate su Internet. In mostra al San Francisco Museum of Modern Art (SFMOMA), snap+share: transmitting photographs from mail art to social networks esplorerà il gesto verso l’esterno della condivisione di immagini, invece dell'atto più tradizionale e interiore dello scatto di fotografie, lungo tutta la storia del medium.... READ MORE...

Is this tomorrow? Le visioni del futuro trasformano la Whitechapel Gallery

La Whitechapel Gallery è trasformata da installazioni sperimentali, ambienti e padiglioni, ideati da oltre 30 artisti e architetti di fama mondiale che lavorano in collaborazione. In Is This Tomorrow? vengono presentati dieci nuovi progetti multimediali sperimentali che rispondono alle criticità di oggi per offrire visioni speculative del futuro.... READ MORE...

The Convening. La festa per il cinquantesimo compleanno di Leonardo: “Come Together”

Kathy Rea Huffman racconta la sua partecipazione a The Convening, una delle celebrazioni del 50esimo compleanno di Leonardo presso il Fort Mason campus del San Francisco Art Institute. Leonardo, l’iniziativa editoriale internazionale dedicata ad arte, tecnologia e scienza ha celebrato il proprio anniversario 35 volte dal 2017, quando ha tenuto la prima festa all’ISEA di Caldea, in Colombia.... READ MORE...

International Film Festival Rotterdam 2019

L’International Film Festival Rotterdam ha sempre celebrato le modalità con cui arte e cinema si intersecano. Ogni anno, il festival comprende mostre, performance e proiezioni di film d’artista e video sul grande schermo. Giunta alla sua 48esima edizione nel 2019, l’immagine in movimento d'artista ricopre un ruolo centrale inedito all'interno della programmazione del festival.... READ MORE...

Digital Imaginaries. Africas in Production

L’Africa sta cambiando radicalmente e la digitalizzazione sta assumendo un ruolo fondamentale nelle realtà e negli immaginari africani contemporanei. La mostra Africas in Production fa parte del progetto Digital Imaginaries che ha avuto inizio nella primavera 2018 con eventi in Senegal per poi proseguire in Sud Africa prima di arrivare al Centro per l’Arte e la Tecnologia dei Media (ZKM) di Karlsruhe.... READ MORE...

Siamo tutti imprenditori. Nessuno è al sicuro. Intervista con Silvio Lorusso

Silvio Lorusso crede che oggi tutto funzioni come una startup - non solo compagnie e istituzioni ma innanzitutto le persone. Silvio ha recentemente pubblicato Entreprecariat - Siamo tutti imprenditori. Nessuno è al sicuro con Krisis Publishing, un libro che esplora le multiformi strategie con cui le logiche imprenditoriali influenzano il nostro comportamento.... READ MORE...

Elizabeth Price

Elaborata in risposta all’architettura e alla storia passata della Walker’s Perlman Gallery, la personale dell'artista londinese Elizabeth Price (Regno Unito, 1966) comprende le due nuove opere FELT TIP e KOHL (entrambe del 2018), che decretano le prime commissioni dell’artista per un museo degli Stati Uniti.... READ MORE...

Refiguring the Future

Eyebeam annuncia Refiguring the Future, una nuova mostra e conferenza che offre una visione politicamente impegnata e inclusiva dell’incrocio tra arte, scienza e tecnologia. Curata dai membri collettivi REFRESH, Heather Dewey-Hagborg e Dorothy R. Santos, il titolo della mostra è ispirato all’opera dell’artista Morehshin Allahyari che definisce il concetto di “refiguring”come una pratica femminista, decoloniale e attivista.... READ MORE...

Anatomy of an AI system

Simone Broglia racconta il progetto Anatomy of an AI, uno studio si compone di due parti: una mappa di 2 metri per 5, esposta al Victoria-Albert Museum di Londra nella sezione dedicata all’intelligenza artificiale, ed un saggio disponibile on line e in free download. Come recita il titolo, lo studio vuole analizzare in profondità l’intelligenza artificiale, scomponendola e mettendo in luce il legame che esiste con il mondo reale, quello della materia, della produzione, del lavoro, dello sfruttamento.... READ MORE...

Esperienze di design. Intervista a Nohlab

Yonca Keremoglu intervista Nohab, uno studio, con sede ad Istanbul, che è un ente in continua evoluzione lavorando sia in ambito commerciale sia su commissione realizzando progetti internazionali che ruotano attorno ad arte, design e tecnologia. Il loro obiettivo principale è progettare esperienze personali ed interpretabili per le persone.... READ MORE...

The New Alphabet: Giorni d’Inaugurazione

Gli algoritmi, il codice binario e il nostro DNA sono gli alfabeti di oggi? Fino al 2021, The New Alphabet  illustrerà sia le utopie che le distopie. Per rispondere alle domande sulla nostra condizione contemporanea, artisti, musicisti, scienziati, alunni e attivisti si riuniranno al HKW dal 10 al 13 gennaio 2019.... READ MORE...

What Ought to Be Done? Il lavoro e la vita di Harun Farocki

In seguito alle mostre di Philippe Garrel– A Dazzling Despair (2015) e di Jonas Mekas– Again, Again, It All Comes Back to Me in Brief Glimpses (2017), il Museo Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea della Corea (MMCA) è lieto di presentare il lavoro di Harun Farocki (1944-2014). Offrendo delle visioni sul modo in cui le immagini sono utilizzate per comprendere e controllare il mondo, Farocki critica la violenza dei media e della tecnologia industriale nei confronti dell’umanità.... READ MORE...

Quantum Real – Art and Particles

Come una serie di studi ed eventi sviluppati da Joasia Krysa e Lars Bang Larsen, il progetto Quantum Real esamina ciò che costituisce la realtà in diverse scale e dimensioni, coinvolgendo idee della fisica delle particelle e dell’arte come un insieme di concetti correlati. La serie inizia con The Prologue: Spectral Exchange, che si svolgerà presso l’Exhibition Research Lab di Liverpool tra dicembre 2018 e febbraio 2019.... READ MORE...

Rafael Lozano-Hemmer: Pulse

Nella più grande mostra di tecnologia interattiva dell’Hirshhorn Museum mai organizzata, si riuniscono le tre maggiori installazioni della serie Pulse di Rafael Lozano-Hemmer in occasione dell’esordio dell’artista a Washington. Curato da Stéphane Aquin, Curatore Capo con l’assistenza curatoriale di Betsy Johnson, Assistente Curatore.... READ MORE...

Come toccheresti un’immagine? Intervista con Lucy Hardcastle

Siamo sicuri di essere ancora in grado di distinguere ciò che è “reale” da ciò che è puramente digitale? Federica Fontana intervista Lucy Hardcastle, una designer e artista interdisciplinare – anche se lei preferisce considerarsi più come un'artigiana digitale – di 26 anni che a Londra gestisce uno studio specializzato nella creazione di straordinarie e uniche esperienze visive utilizzando CGI, rendering digitale e soffiatura del vetro.... READ MORE...

Abbiamo bisogno di un maggiore Impakt

Come mai le persone stanno perdendo fiducia nelle fonti d’informazione tradizionali? Quali sono le conseguenze dei social media e delle nuove piattaforme online che stanno diventando la fonte principale d’informazione e d’interpretazione di ciò che accade nel mondo? Queste domande urgenti circa l’era della post-verità affrontate dal fondatore dell’ Impakt Festival Arjon Dunnewind, risuonano nel teatro di Het Huis ad Utrecht e introducono il tema dell’Impakt Festival 2018. Le questioni descritte da Dunnewind vengono studiate ulteriormente dai curatori Luba Elliott, Yasemin Keskintepe e Alex Anikina.... READ MORE...

Continuando a usare il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici presenti. Leggi la nostra privacy policy cookies policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close