13 / 03 / 2014

Conferenza a cura di Marco Mancuso

Google Meet


Marco Mancuso è stato chiamato da Stefano Mirti e Aurora Rapalino di Abadir – Accademia di Design e arti Visive, per condurre la prima talk del ciclo di incontro con docenti e professionisti nell’ambito del programma del primo Master in Relational Design.

Testo di presentazione della conferenza:
“Arte e cultura nelle strutture relazionali”

Il tema trattato nella conferenza riguarda l’analisi dell’inarrestabile sviluppo tecnologico e scientifico, della crescente compenetrazione disciplinare nonché lo sviluppo delle reti, delle strutture open e p2p e delle dinamiche di networking, come fenomeni della nostra contemporaneità che stanno determinando radicali trasformazioni nei rapporti tra arte, scienza, design e società. Se da un lato infatti, la progressiva de-istituzionalizzazione delle forme di produzione, gestione e consumo di beni materiali e immateriali sta ridisegnando il nostro modo di concepire la produzione di “valore culturale”, confondendo i confini tra discipline, metodologie, linguaggi, professionalità e competenze diverse, dall’altro la nascita di una serie di piattaforme online facilitano nuove modalità di relazione tra creativi, produttori, investitori e mercato.

Ogni mese il Master ha previsto una serie di talk online tramite Google Hangout, in cui professionisti, operanti in diversi campi disciplinari, sono invitati a raccontare le proprie esperienze lavorative e a condividere la loro expertise con gli studenti.

Relational Design è un Master di primo livello promosso dall’Accademia Abadir per acquisire le competenze e le pratiche del design contemporaneo. L’obiettivo principale del master è quello di fornire ai suoi partecipanti le competenze che innervano le pratiche più interessanti e significative del design. Un set di competenze che si sovrappone ad una serie di pratiche e di attitudini. Tre livelli da cui nascono e si sviluppano progetti in grado di relazionarsi al meglio con la contemporaneità, avvalendosi dell’esperienza fornita dalla tradizione.